Pasqua in Tuscia

Lazio - Tuscia
partenza: 10/04/2020 - 475 €

supplemento singola: 90 €

con Arezzo, il Lago di Bolsena e Pitigliano

DAL 10 AL 13/04/2020 (4 giorni/3 notti)


PROGRAMMA DI VIAGGIO:
1° giorno: Cesate/Milano/Arezzo/Bolsena
Primo ritrovo dei partecipanti alle ore 6:30, secondo ritrovo a Milano alle ore 7.00 e partenza in bus Gran Turismo  e partenza in pullman G.T. per Bolsena. 
Sosta ad Arezzo per il pranzo in ristorante.
A seguire incontro con la guida e visita dei principali monumenti della città: Basilica  San Francesco, Corso Italia, Pieve di Santa Maria, Piazza Grande, Loggiato del Vasari, Palazzo della Fraternità dei laici, Duomo di San Donato e Casa del Vasari.
Al termine trasferimento a Bolsena sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: Bolsena/Viterbo/Bagnaia/Bomarzo/Bolsena
Prima colazione in hotel. Partenza per Viterbo, incontro con la guida e visita: Piazza del Plebiscito con Palazzo dei Priori (interno se aperto quel giorno) e Palazzo del Podestà (esterno), piazza del Gesù, Cattedrale (interno), Palazzo dei Papi (esterno) e quartiere San Pellegrino. Pranzo in ristorante in corso di escursione.
Nel pomeriggio visita con guida di Villa Lante a Bagnaia, una delle maggiori realizzazioni del Cinquecento italiano. Da ricordare in modo particolare la Fontana dei Mori del Giambologna, le due palazzine (Gambara e Montalto) e uno spettacolare sistema di fontane e giochi d’acqua oltre a un bel parco boschivo. Tutta la Villa (tra giardino all'italiana e parco) occupa una superficie di 22 ettari.
A seguire trasferimento a Bomarzo e visita guidata al parco dei Mostri, noto anche come Bosco Sacro, nasce nel 1552 come "Villa delle Meraviglie". È un complesso artistico e culturale unico al mondo nella sua particolarità, costituisce una delle opere più poetiche del manierismo italiano. Il parco si articola in un'affascinante percorso filosofico - letterario in cui singolari iscrizioni e sculture ciclopiche, realizzate sfruttando gli enormi massi vulcanici presenti, conducono il visitatore in un suggestivo viaggio nei meandri dell'animo umano. Tra le numerose opere raffiguranti personaggi epici e mitologici (Orlando Furioso, Pegaso, la Fama, Venere, Plutone, Proserpina, la Maga Armida, il Drago, l'Elefante, Cerbero…) spiccano la terrificante Bocca dell'Ade, la Casina Pendente ed il Tempietto dedicato da Vicino alla moglie scomparsa Giulia Farnese.
Rientro in hotel cena e pernottamento.    

3° giorno: Bolsena/Pitigliano/Sovana/Bolsena
Prima colazione in hotel e trasferimento a Pitigliano, splendido borgo le cui case si confondono con la roccia sottostante e viceversa. Questa cittadina è uguale da secoli: un dedalo di vicoli che si susseguono, vicoli certe volte talmente stretti che una persona fa fatica a passarci. Qui ogni epoca ha lasciato un segno: etrusca, romana e medievale. Qui ogni popolo ha scavato il tufo creando una città sotto la città: cunicoli, pozzi, tombe, cantine, colombari. Testimonianze delle antiche civiltà che hanno abitato queste zone non sono solo presenti a Pitigliano ma in tutta la zona circostante, compresi i paesi di Sovana e Sorano.  Lungo le vie Cave potrete infatti ammirare le necropoli etrusche. A seguire breve visita di Sovana, singolare paesino di antichissime origini che ostenta ancora evidenti tracce di un passato veramente illustre. Di chiare origini etrusche, oggi è un piccolo borgo rurale, ma a testimoniare la sua illustre storia restano i pregevoli monumenti etruschi e medievali.
Trasferimento in Hotel per il pranzo tipico di Pasqua.
Nel pomeriggio visita guidata di Bolsena con la Basilica di Santa Cristina, il centro storico e gli esterni del castello Monaldeschi. Bolsena si trova sul tracciato della Via Francigena, percorsa nei secoli da milioni di pellegrini diretti a Roma; è un luogo dove ancora oggi si respira un’atmosfera di grande misticismo. La collegiata di Santa Cristina, composta da tre chiese affiancate, due cappelle ipogee e un sistema di catacombe, conserva le spoglie della santa vissuta e martirizzata a Bolsena all’inizio del sec. IV e l’altare su cui, nel 1263, avvenne il miracolo eucaristico del Corpus Domini.
Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno: Bolsena/Civita di Bagnoregio/Milano/Cesate
Prima colazione in hotel e sistemazione dei bagagli. Mattinata dedicata alla visita con guida di Civita di Bagnoregio un esempio di meraviglia unico nel suo genere. Unita al mondo solo da un lungo e stretto ponte, la “Città che muore”, ormai da tempo così chiamata a causa dei lenti franamenti delle pareti di tufo, racchiude un ciuffo di case medioevali ed una popolazione di pochissime famiglie. Appoggiata dolcemente su un cucuzzolo, la cittadina sovrasta imperiosamente l’immensa vallata sottostante, offrendo così al turista un incantevole e indimenticabile scenario.
Al termine ritorno in Hotel per il pranzo di Pasquetta ed a seguire rientro in bus per i luoghi di provenienza.

 

HOTEL PREVISTI (o similari)
Bolsena - Hotel Ai Platani 3*

QUOTE PER PERSONA

Partenza  Doppia   3° letto 0/2 anni   3° letto 2/12 anni   suppl. singola 
10/04/2020 475 gratis (pasti al consumo) 395 90


Supplementi facoltativi
 
Assicurazione annullamento viaggio "Nobis Filo Diretto": € 25 


LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in bus GT a/r; sistemazione in camera doppia con servizi privati; trattamento di pensione completa dal pranzo del giorno di partenza al pranzo del giorno di rientro con pranzi tipici a Pasqua e Pasquetta; bevande incluse ai pasti (in ragione di 1/4 di vino e 1/2 minerale a persona a pasto); escursioni e visite con guida; trasferimento con navetta privata ed ingresso a Civita di Bagnoregio; audioguide per tutta la durata del viaggio; tassa di soggiorno; assicurazione medico e bagaglio; Accompagnatore Agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi; mance; facchinaggio; extra di carattere personale; tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

 

SunSeeker - Viaggi Firmati srl
Agenzia di Viaggi Garbagnate - Milano
C.F. e P.IVA 12513640156 - C.C.I.A.A. Milano 1566860 - Cap. Soc. € 10.400 i.v.
Powered by | Joy ADV Milano
Back to Top