Le due Costiere: Amalfitana e Sorrentina

Italia - Campania Costiera Amalfitana
partenza: 27/06/2019 - 445 €

supplemento singola: 95 €

Sorrento con le colline e i suoi limoni, Ravello con la Villa Ruffolo, Positano, Amalfi, Minori, Maiori e Vietri sul Mare


Documento necessario: Carta d’identità

Durata: 4 giorni/3 notti
Viaggio di gruppo in treno ad alta velocità
Partenza dalla Stazione FF.SS. di Milano
Trattamento: mezza pensione con bevande


PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno: Milano – Napoli – Sorrento
Ritrovo dei partecipanti in Stazione FF.SS. a Milano e partenza con il treno ad alta velocità per Napoli (orario indicativo: partenza 7.30 - arrivo 12.00). All’arrivo incontro con bus e guida.
Pranzo libero.
Partenza per Sorrento alla scoperta della città del “Tasso”. Meta prediletta del turismo internazionale è stata da sempre una tappa fondamentale del “Gran Tour”: scrittori e musicisti ne hanno testimoniato le intense emozioni nelle loro opere.
Passeggiata nel caratteristico centro storico tra i mille colori dei tipici vicoletti, visita del Duomo, dei giardini pubblici, la Chiesa di San Francesco. Visita del Museo Correale di Sorrento dove suscita interesse ed attenzione, sia per gli appassionati di pittura che per gli amatori di oggetti d'arte decorativa e archeologica, quest'ultima documenta le antiche radici storiche della città di Sorrento.
Proseguimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° giorno: Costiera Amalfitana: Positano – Amalfi – Villa Rufolo
Incontro con bus e la guida in hotel e trasferimento a Positano. Visita della perla della Costiera Amalfitana, un mix perfetto di mare e natura e glamour (non a caso, insieme a Capri, era una delle mete preferite dei vip durante la Dolce Vita). Vicoletti che spuntano su scorci di mare, negozi di candido lino, una spiaggia che si affaccia sulle isole dei Galli: una visita a Positano è la maniera migliore per innamorarsi di questa terra.
Al termine imbarco per il trasferimento in battello ad Amalfi .
Sbarco e tempo libero per il pranzo.
Visita con degustazione ad una fabbrica di Limoncello, così da scoprirne le melodie e le fragranze , un segreto unico ed irripetibile: il ''Limoncello della Costiera Amalfitana'', liquore in antichità conosciuto come '' Rosolino al limone''. Di tale nome, infatti, si rinvengono tracce in testi risalenti al 1.400. Autentica eccellenza di gusto, sapore e fragranza, esso è senza alcun dubbio incontrastato numero uno al mondo.
Visita di Amalfi la più antica delle repubbliche marinare che ha numerosi monumenti da offrire ai turisti tra cui il Duomo, con la sua celebre scalinata, il chiostro del Paradiso ed il borgo con le sue particolari viuzze.
Da non perdere una passeggiata sul lungomare, caratteristica presentazione della cittadina.
Trasferimento a Ravello per la visita di “Villa Rufolo”, il magico “Giardino di Klingsor” che ispirò Wagner e di “Villa Cimbrone” realizzata agli inizi del secolo scorso in stile neogotico con meravigliosi giardini a picco sul mare.
Tempo libero a disposizione per la visita di Ravello, con il Duomo dedicato a S. Maria Assunta, basilica benedettino-cassinese edificata alla fine del XI secolo.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Costiera Amalfitana: Minori – Maiori – Vietri a Mare
Prima colazione in hotel. Incontro con bus e la guida in hotel e trasferimento a Minori. Posta in una deliziosa e tranquilla insenatura tra Capo d’Orso e Conca dei Marini, Minori è la cittadina della Costiera Amalfitana soprannominata il narciso della Costiera per la particolarità del suo territorio e la fertilità della sua terra.
L’abitato, di piccole case bianche che si snodano lungo la costa o che si adeguano ai terrazzamenti assolati dei rilievi retrostanti, immergendosi nel verde degli orti o dei limoneti. L’incantevole paesaggio, arricchito dalla suggestione dei ricordi storici e da pregevoli monumenti e opere d’arte medievali; la piccola ma confortevole spiaggia fornita di adeguate attrezzature balneari; e soprattutto l’odore di zagare, il sapore di mare e il clima mite fanno di Minori un centro di villeggiatura assai rinomato.
A seguire trasferimento a Maiori.
Oltre ad essere un arsenale per la Repubblica Marinara, Maiori rappresentò il comando militare della flotta, la dogana della Repubblica e la sede delle rappresentanze mercantili della città. Queste scelte logistiche richiesero l'erezione di numerose fortificazioni i cui resti sono ancora ben visibili da terra e soprattutto dal mare. Alcune torri e il Castello di San Francesco completamente ricostruito nel '400. Lo sfarzo di questa città è resistito anche al crollo della Repubblica Marinara. Infatti, quando Maiori fu annessa al Regno di Napoli mantenne un invidiabile stato di benessere ed una fiorente attività commerciale.
Pranzo libero.
Nel primo pomeriggio trasferimento a Vietri sul Mare, capitale indiscussa della ceramica artistica. L'abitato della marina è dominato dalla cinquecentesca Cupola della Chiesa di San Giovanni Battista, rivestita da centinaia di "scandole", maioliche a forma di pesce di tre colori: giallo, verde e azzurro. L'effetto iridescente delle maioliche non passa inosservato, nè da terra, nè da mare: fa, anzi, del tempio dedicato al Patrono il simbolo stesso di Vietri.
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: Le Colline di Sorrento – Napoli – Milano
Prima colazione. Incontro con guida e bus. Partenza alla scoperta della Penisola Sorrentina: il mito delle Sirene, le bellezze naturali e il clima mite ne hanno sempre suscitato interesse sin dall’antichità.
Una vegetazione lussureggiante, dominata in parte dai tipici pergolati dei “limoni sorrentini” e dalle coltivazioni d’ulivo incorniciati da sfondi incantevoli sul Golfo di Napoli e Salerno, suscitano emozioni uniche. Ricchezze che vengono esaltate dai prodotti che le abili mani di contadini ed artigiani hanno realizzato nei secoli: il “Limoncello” , l’intarsio e le infinite bontà gastronomiche.
Sosta per ammirare la spettacolare veduta che si gode dalle colline sorrentine.
Proseguimento alla volta di un’azienda agricola per un mini-tour enogastronomo alla scoperta delle tradizioni culinarie locali.
Pranzo libero.
Nel tardo pomeriggio trasferimento alla stazione ferroviaria di Napoli e rientro con treno ad alta velocità in direzione Milano.

 

L'Hotel: O ‘Sole Mio 4* (o similare) – Località Sant’Agata sui Due Golfi (NA)
Si trova sulle colline di Sorrento, in una pittoresca frazione del comune di Massa Lubrense che prende il nome dalla posizione unica e suggestiva in cui si trova: è difatti posta sulle colline tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana ed offre la possibilità di ammirare contemporaneamente i Golfi di Napoli e di Salerno.
Più precisamente l'hotel è situato sulla Collina del Deserto, molto vicino al cuore santagatese ed a pochi passi dal Monastero delle Monache Benedettine, dove i due Golfi possono essere osservati al meglio.
L'hotel è situato in una posizione strategica per visitare tutte le attrazioni circostanti: Costiera Amalfitana (Positano, Amalfi, Ravello), Capri, Pompei e Napoli.

Supplemento facoltativo:
Assicurazione annullamento viaggio, € 25 per persona

 

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio con treno ad alta velocità Milano Napoli A/R; trasferimenti in bus privato per le escursioni; sistemazione in camera doppia con servizi privati; trattamento di mezza pensione; bevande incluse (1/2 lt. di acqua + ¼ lt. di vino); visite guidate come da programma; navigazione Positano-Amalfi, degustazione come da programma; assicurazione medico/bagaglio; Accompagnatore Agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi durante le visite (Villa Rufolo: 6,00 €); imposta di soggiorno; extra a carattere personale e quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

 

 

SunSeeker - Viaggi Firmati srl
Agenzia di Viaggi Garbagnate - Milano
C.F. e P.IVA 12513640156 - C.C.I.A.A. Milano 1566860 - Cap. Soc. € 10.400 i.v.
Powered by | Joy ADV Milano
Back to Top